Prodotti per veicoli industriali e speciali

Stage image V.ply technology

Porto

Soluzioni per porti e porti industriali

Ogni singolo movimento

Perfezionato dall’esperienza

Per affrontare le sfide del mondo moderno, è necessario unire le forze. Provate ad immaginare dall'alto l'intero terminal di un porto. Deve poter lavorare in modo coordinato; ogni testa, ogni mano e ogni veicolo devono lavorare per un fine comune. Se ciò non succede ancora nel vostro terminal, Continental Port Solutions offre un'opportunità interessantissima di migliorare l'efficienza del vostro lavoro e la sua efficacia.

La tecnologia intelligente di Continental analizza ciascun movimento, annotando le esigenze, i punti di difficoltà e le piccole modifiche nella temperatura e della pressione delle coperture, permettendoci di unire informazioni raccolte pochi secondi prima all’enorme esperienza da noi raccolta in vari anni di lavoro in svariati porti e terminal.

È questo il vantaggio alla base della nostra consulenza e dei nostri suggerimenti. Vi assistiamo nelle importantissime scelte tra il nostro ampio portafoglio, per scoprire se sono più adatti pneumatici radiali, V.ply e Superelastici – una scelta che dipende da fattori complessi, e tiene conto sia dei veicoli sia dei compiti che sono chiamati a svolgere. Abbiamo a disposizione una gamma completa di pneumatici, e possiamo quindi sempre suggerire i migliori e i più adatti alle vostre esigenze individuali, senza mai perdere di vista i vostri obiettivi di lavoro specifici, ad esempio l’invecchiamento, l'efficienza o altro.

Potete contare sui decenni di esperienza di Continental nella produzione di pneumatici efficienti, veloci, sostenibili, duraturi e affidabili, oltre a provare il vantaggio dei nostri servizi di consulenza e dell’amplissima scelta di modelli, in modo che il vostro terminal lavori in modo coerente e unificato, con pneumatici che non deluderanno mai il vostro team.

Veicoli al lavoro nel porto

Veicolo a guida automatica (AVG)
Automated Guided Vehicle (AGV)
Specifiche tecniche:

  Priorità:

- velocità: circa 22 km/h  - bassa resistenza al rotolamento
- lunghezza: circa 15 m- durata (chilometraggio)




Requisiti del veicolo

I veicoli a guida automatica, noti con l'acronimo AGV, sono il simbolo del costante processo di automatizzazione nei porti.

Gli AGV vengono utilizzati a velocità moderata intorno a curve graduali; ciò potrebbe far sembrare piuttosto basso il carico sui pneumatici di un AGV, ma ci sono fattori negativi che è necessario prendere in considerazione per evitare guasti che potrebbero ostacolare l'intero flusso di lavoro e causare gravissimi danni finanziari.

Il progresso tecnico costante ha un ruolo importantissimo, la ricerca sempre volta a diminuire l'impatto ambientale contribuisce all’uso di AGV elettrici; il peso delle batterie aumenta però quello del veicolo in generale, e quindi la pressione sulle gomme.

La resistenza al rotolamento delle gomme ha un’influenza significativa sul consumo di energia, e quindi sul tempo di funzionamento ininterrotto del veicolo, oltre che sul numero di veicoli richiesti.

Inoltre, e non da ultimo, esiste l'effetto della mancanza dell’elemento umano. A differenza di un veicolo guidato da una persona, un AGV non può evitare i corpi estranei, con possibili danni alle gomme.


La Soluzione Continental

Continental StraddleMaster Radial per carico e scarico è perfetto per qualsiasi AGV. Grazie alla resistenza al rotolamento significativamente più bassa, qualsiasi AGV con pneumaticoi StraddleMaster Radiale è molto più adatto a gestire le esigenze quotidiane delle sue condizioni di lavoro.

Carrello per container vuoti 
Empty Container Handler
Specifiche tecniche:  Priorità:
- velocità: fino a 26 km/h - stabilità
- massima estensione dell’albero: 15 - 17 m  - durata (chilometraggio)
- capacità di accatastamento: 5 - 8 livelli di altezza 


Requisiti del veicolo

I carrelli per container vuoti non appaiono esposti a particolari pressioni di carico, dato che portano un peso limitato, quindi perché dovrebbero avere bisogno di un pneumatico di prima qualità? Il problema qui è nell'altezza, o più precisamente, nell’albero con il quale devono lavorare. Grazie al loro design, i carrelli per container vuoti devono affrontare il raggio larghissimo dello strumento di carico, quindi portare notevoli pesi su ogni singolo asse anche da scarichi. Inoltre, buche e superfici irregolari potrebbero capovolgere i veicoli, specialmente quando vengono guidati a velocità più alte o in curva.

La relativa instabilità del veicolo, in particolare durante il processo di carica, quando deve fare curve strette e il carico viene sollevato alla sua massima altezza, porta ad un potenziale rischio di incidenti davvero enorme.

Le gomme sono tuttavia sotto pressione anche in condizioni apparentemente più ordinarie. Il contatto (“effetto bacio”) pone inoltre i due pneumatici anteriori sotto ulteriore stress a causa del frequente contatto tra i fianchi rinforzati rivolti verso l’interno, che causa maggiore usura o in casi estremi la rottura improvvisa del pneumatico, con conseguenze potenzialmente fatali. Tuttavia sono i pneumatici posteriori ad essere sottoposti a maggiore carico, per una ragione molto semplice: quando il veicolo non è caricato, il suo enorme contrappeso continua comunque a pesare su di essi. Il fatto che i veicoli vengano guidati a velocità più alte accelera inoltre l'usura.

Per garantire un funzionamento privo di problemi e al massimo del suo potenziale, un carrello per container vuoti ha bisogno di pneumatici con una capacità di carico eccezionale, smorzamento eccellente e una manovrabilità perfetta.


La Soluzione Continental

Il ContainerMaster+ è dotato di fianchi rinforzati eccezionalmente robusti, una migliore protezione contro i danni e un invecchiamento più lento. Il minor movimento interno, la bassa resistenza al rotolamento, la durata e la resistenza all’usura più lunghe contribuiscono a una maggiore sicurezza e ad una prestazione di guida migliore con minor uso di carburante.


L'enorme pneumatico senza battistrada DockMaster+ è ideale per Reach Stacker o veicoli utilizzati a velocità limitata o solo occasionalmente. È la scelta perfetta per un Reach Stacker a media velocità quando le vostre priorità sono una durata, una robustezza e una resistenza alle forature davvero eccezionali.

Carrello elevatore carichi pesanti
Heavy Forklift
Specifiche tecniche:Priorità:
- capacità di carico: fino a 18 t- stabilità
- altezza di sollevamento: circa 5 m- manovrabilità
- tara: 33 - 46 t


Requisiti del veicolo

A causa del loro design specifico, i carrelli elevatori heavy-duty muovono carichi enormi su singoli assi. Inoltre, buche e superfici irregolari potrebbero capovolgere i veicoli, specialmente quando vengono guidati, molto carichi, a velocità più alte o in curva. A seconda del carico e delle sue dimensioni, il veicolo può diventare instabile, con alto rischio di incidenti, persino in condizioni apparentemente del tutto normali.

Esistono altri fattori che possono influire negativamente sulla vita dello pneumatico. Il contatto (“effetto bacio”) pone inoltre i due pneumatici anteriori sotto ulteriore stress a causa del frequente contatto tra i fianchi rinforzati rivolti verso l’interno, che causa maggiore usura o in casi estremi la rottura improvvisa del pneumatico, con conseguenze potenzialmente fatali. Tuttavia sono i pneumatici posteriori ad essere sottoposti a maggiore carico, per una ragione molto semplice: quando il veicolo non è caricato, il suo enorme contrappeso continua comunque a pesare su di essi. Ed è proprio in questa situazione che i veicoli si muovono più velocemente rispetto al solito.

Per un funzionamento fluido al massimo del potenziale, un carrello elevatore heavy-duty si affida in primo luogo a pneumatici dalla capacità di carico eccezionale, smorzamento eccellente e una manovrabilità perfetta.


La Soluzione Continental

Dato che ogni porto ha condizioni diverse, Continental offre due tipi di pneumatici totalmente diversi, per andare incontro alle esigenze di un carrello elevatore heavy-duty, del suo guidatore e dell'ambiente di lavoro. 

Pneumatici Pick & Stack - V.ply (<60km / giorno)

Il ContainerMaster+ è dotato di fianchi rinforzati eccezionalmente robusti, una migliore protezione contro i danni e un invecchiamento più lento. Il minor movimento interno, la bassa resistenza al rotolamento, la durata e la resistenza all’usura più lunghe contribuiscono a una maggiore sicurezza e ad una prestazione di guida migliore con minor uso di carburante.

L'enorme pneumatico senza battistrada DockMaster+ è ideale per veicoli utilizzati a velocità limitata o solo occasionalmente. È la scelta perfetta per veicoli a media velocità quando le vostre priorità sono una durata, una robustezza e una resistenza alle forature davvero eccezionali.

Pneumatici Load & Carry - Radiali (>60km / giorno)

Con un battistrada sviluppato per ridurre il surriscaldamento, il nostro nuovo ContainerMaster Radial è un pneumatico per carichi a più lunga distanza e per applicazioni di trasporto che possono potenzialmente superare i 60 chilometri al giorno, ed è dotato di un sensore integrato.

Ideale per carrelli elevatori che trasportano merci industriali di grandi dimensioni, ContiRT20 è una soluzione eccellente. Un battistrada dalla mescola innovativa  e altamente resistente all'usura e alle incrinature, un eccellente chilometraggio e una lunga durata.

Gru mobile da porto 
Mobile Harbor Crane
Specifiche tecniche:  Priorità:
- altezza generale: 20 - 40 m- capacità di carico 
- raggio: 30 - 60 m

- lunga durata 

- peso totale: fino a 500 - 600 t

- vita utile (fino a 8 -10 anni) 

- capacità di accatastamento: > 200 t


Requisiti del veicolo

A differenza di altri veicoli nei porti, le gru mobili non portano un grande peso sulle coperture durante la movimentazione dei carichi. Tuttavia, quando la gru viene spostata, un guasto dei pneumatici potrebbe ostacolare l'intero flusso di lavoro e causare immensi danni finanziari.

Sebbene il periodo di utilizzo, la velocità di movimento e le distanze siano ridotte al minimo, capita spesso che i pneumatici di una gru mobile da porto non raggiungano la vita utile prestabilita, a causa di due fattori altamente dannosi.

L’enorme tara di una gru mobile da porto sottopone i pneumatici ad una pressione ugualmente alta; inoltre, queste gru vengono spesso mosse solo in linea retta, in che significa maggiore usura quando passano su superfici irregolari, binari o dossi.

Un altro fattore negativo è l'esposizione ai raggi UV. Le gru mobili da porto non sono in continuo movimento, quindi i pneumatici possono essere esposti per giorni e settimane di fila ai danni dei raggi UV, che accelerano gravemente l'invecchiamento della gomma e provocano incrinature visibili sulla superficie.


La Soluzione Continental

La nuova gamma di pneumatici Continental CraneMaster si avvale della modernissima tecnologia V.ply, proveniente dal mondo della Formula Uno. Una gru mobile da porto con pneumatici CraneMaster è equipaggiata molto meglio per andare incontro alle esigenze quotidiane nelle sue condizioni di lavoro. 

Il nuovo pneumatico Continental CraneMaster presenta una eccezionale robustezza, per una minore resistenza al rotolamento e un invecchiamento più lento. In termini di smorzamento, questo design permette a un CraneMaster di trarre vantaggio non solo dall’aria compressa, ma anche dall’eccezionale resistenza della sua stessa struttura.

Reach Stacker
Reach Stacker
Specifiche tecniche:Priorità:
- velocità: fino a 25 km/m- stabilità
- altezza di sollevamento > 12 m- agilità
- tara: 70 - 80 t 
- capacità di accatastamento: 3 - 5 livelli di altezza

 


Requisiti del veicolo

Un Reach Stacker deve poter compiere varie operazioni nello stesso momento mentre accatasta containers fino a sei livelli di altezza; deve potersi muovere con l'agilità di un'automobile e la solidità di un carro armato.

Un Reach Stacker gestisce carichi enormi su singoli assi. Buche e superfici irregolari potrebbero capovolgere i veicoli, specialmente quando vengono guidati a velocità più alte o in curva. I carichi, inoltre, sono spesso più pesanti di quanto indicato. Quando sposta questo tipo di container, un Reach Stacker può diventare instabile, con un maggior rischio di incidenti.

Il contatto (“effetto bacio”) pone inoltre i due pneumatici anteriori sotto ulteriore stress a causa del frequente contatto tra i fianchi rinforzati rivolti verso l’interno, che causa maggiore usura o in casi estremi la rottura improvvisa del pneumatico, con conseguenze potenzialmente fatali. Tuttavia sono i pneumatici posteriori ad essere sottoposti a maggiore carico, per una ragione molto semplice: quando il veicolo non è caricato, il suo enorme contrappeso continua comunque a pesare su di essi. Ed è proprio in questa situazione che i veicoli si muovono più velocemente rispetto al solito.

Per un funzionamento fluido al massimo del potenziale, un Reach Stacker si affida in primo luogo a pneumatici dalla capacità di carico eccezionale, uno smorzamento eccellente e una manovrabilità perfetta.

 
La Soluzione Continental

Dato che ogni porto ha condizioni diverse, Continental offre due tipi di pneumatici totalmente diversi, per andare incontro alle esigenze di qualsiasi cliente. Entrambi sono progettati su misura per andare incontro alle esigenze di un carrello elevatore heavy-duty, del suo guidatore e dell'ambiente di lavoro. 

Pneumatici Pick & Stack - V.ply (<60km / giorno)

Il ContainerMaster+ è dotato di fianchi rinforzati eccezionalmente robusti, una migliore protezione contro i danni e un invecchiamento più lento. Il minor movimento interno, la bassa resistenza al rotolamento, la durata e la resistenza all’usura più lunghe contribuiscono a una maggiore sicurezza e ad una prestazione di guida migliore con minor uso di carburante.

L'enorme pneumatico senza battistrada DockMaster+ è ideale per veicoli utilizzati a velocità limitata o solo occasionalmente. È la scelta perfetta per veicoli a media velocità quando le vostre priorità sono una durata, una robustezza e una resistenza alle forature davvero eccezionali.

Pneumatici Load & Carry - Radial (>60km / giorno)

Con un battistrada sviluppato per ridurre il surriscaldamento, il nostro nuovo ContainerMaster Radial è un pneumatico per carichi a più lunga distanza e per l'applicazione di trasporti che possono potenzialmente superare i 60 chilometri al giorno, ed è dotato di un sensore integrato.

Ideale per carrelli elevatori che trasportano merci industriali di grandi dimensioni, ContiRT20 è una soluzione eccellente. Un battistrada dalla mescola innovativa all'usura e altamente resistente alle incrinature, un eccellente chilometraggio e una lunga durata.

Gru a ponte con pneumatici in gomma 
Rubber Tired Gantry Crane with CraneMaster
Specifiche tecniche:Priorità
- capacità di impilamento: 7 - 8 livelli di altezza- capacità di carico
- ampiezza portale: 5 - 8 container- guida sul posto
- carico di lavoro sicuro: circa 40 t


Requisiti del veicolo

I pesi notevolissimi sopportati dalle gru dei porti sono di due tipi; in primo luogo c'è il peso del carico, in secondo luogo la tara della gru stessa. Anche se la gru si sposta relativamente di poco e a velocità moderata, capita spesso che i pneumatici di una gru mobile da porto non raggiungano la vita utile prestabilita, a causa di due fattori altamente dannosi. I motivi potrebbero non saltare all'occhio immediatamente, dato che i pneumatici stessi vengono usati di rado. tuttavia esistono dei fattori altamente nocivi che hanno dirette conseguenze sulla vita delle coperture di una gru da porto.

In primo luogo, le gru ruotano sul posto portando un carico pesantissimo e ad un angolo estremo di 90 gradi. A differenza di altri veicoli, una gru a ponte con pneumatici in gomma non si muove quando le ruote sterzano, cosa che sottoporre le gomme ad un grave stress.

In secondo luogo, quasi ironicamente, il fatto stesso che l'uso sia raro è un problema; il carico costante sulla stessa zona dei pneumatici porta a sgonfiarli. Quando la carcassa deformata viene spostata, l’usura dei pneumatici aumenta in modo esponenziale.

In terzo luogo, l’esposizione ai raggi UV. A differenza di altri veicoli in costante movimento, le gru mobili da porto sono spessissimo ferme, quindi gli pneumatici possono essere esposti per giorni e settimane di fila ai danni dei raggi UV, che accelerano gravemente l'invecchiamento della gomma e provocano incrinature visibili sulla superficie.


La Soluzione Continental

La nuova gamma di pneumatici Continental CraneMaster si avvale della modernissima tecnologia V.ply, proveniente dal mondo della Formula Uno. Una gru mobile da porto con pneumatici CraneMaster è equipaggiata molto meglio per andare incontro alle esigenze quotidiane nelle sue condizioni di lavoro. 

Il nuovo pneumatico Continental CraneMaster presenta una eccezionale robustezza, per una minore resistenza al rotolamento e un invecchiamento più lento. In termini di smorzamento, questo design permette a un CraneMaster di trarre vantaggio non solo dall’aria compressa, ma anche dall’eccezionale resistenza della sua stessa struttura.

Carrello a cavaliere / Shuttle
Straddle Carrier on Continental StraddleMaster Radial
Specifiche tecniche:
Priorità:
- velocità: fino a 30 km/h- stabilità
- altezza: 12 - 15,5 m- sicurezza in generale
- tara: 70 t- durata (chilometraggio)
- capacità di accatastamento: 3 - 4 livelli, 50 t


Requisiti del veicolo

Le gru a cavaliere rappresentano il massimo degli strumenti altamente performanti, che uniscono con grande sicurezza l'altezza, il peso, la velocità e la manovrabilità nello spazio del terminal. Sono esattamente queste caratteristiche operative e le esigenze di lavoro davvero estreme a causare grave usura e frequenti danni ai pneumatici.

Tutti i guidatori di gru a cavaliere sanno che in caso di brusca frenata, il veicolo rischia di iniziare a rollare e beccheggiare. L’effetto slip-stick fa perdere il contatto con la superficie ai singoli pneumatici, il veicolo inizia a muoversi in modo incontrollabile. In questa situazione è molto difficile per il guidatore mantenere il controllo.

Nello scenario peggiore, il carico potrebbe ruotare e il veicolo potrebbe capovolgersi, con conseguenze potenzialmente fatali, non solo per la macchina ma anche per le persone.


La Soluzione Continental

Incentrata sulla distanza, la nostra gamma di pneumatici radiali StraddleMaster è stata progettata con particolare attenzione alla resistenza, alla stabilità e alla precisione di movimento.

Trattore per terminal
Terminal Tractor
Specifiche tecniche:
Priorità:
- velocità: fino a 40 km/h- bassa resistenza al rotolamento
- peso di servizio: fino a 15t- durata (chilometraggio)


 

Requisiti del veicolo

Tra tutti i veicoli utilizzati in un porto, i trattori per terminal sono quelli che accumulano più chilometraggio; ciò significa che i pneumatici devono accelerare più spesso, frenare più spesso e fare molte più curve rispetto a qualsiasi altro pneumatico nel porto. Devono inoltre lavorare in un ambiente che ne accelera l'usura e aumenta la possibilità di guasti, a causa di superfici irregolari, con zone spesso altamente abrasive, con buche, dossi e corpi estranei.

Non stupisce quindi che solo pochi pneumatici utilizzati sui trattori arrivino al termine della loro vita prestabilita. Ma non è sempre l'ambiente del porto ad abbreviare la vita di un pneumatico che lavora sul trainer di un terminal. Dato che moltissimi pneumatici semplicemente non sono stati progettati per l'uso nei terminal, spesso il problema è che ci sono pneumatici sbagliati nel posto sbagliato.


La Soluzione Continental

Il pneumatico migliore è quello progettato su misura per soddisfare le esigenze e i requisiti di lavoro dell'utente e dell'ambiente lavorativo. Per questo Continental offre non meno di tre tipi totalmente diversi di pneumatici, che vanno incontro alle esigenze di qualsiasi cliente.

TerminalMaster è il pneumatico radiale altamente performante per carichi pesanti. I design con tallone rinforzato affrontano con facilità carichi pesanti. Le costole incrociate a forma di S sono perfette in qualsiasi condizione atmosferica, producendo una trazione eccellente, mentre il design a spalla chiusa assicura una guida incredibilmente tranquilla. La mescola a bassa abrasione offre inoltre una durata di vita eccezionale.

Continental TerminalTransport è il vero pneumatico completo: offre un minore consumo di energia, eccellente presa e trazione sul bagnato, comodità di guida, e un’usura costante ad un costo ragionevole. 

ContiRV20 è un pneumatico radiale di grandi dimensioni adatto alle condizioni di lavoro più difficili. La mescola resistentissima e il design a spalla chiusa garantiscono un invecchiamento molto più lento.

Rimorchio per terminal 
Terminal Trailer
Specifiche tecniche:Priorità:
- capacità di carico: fino a 40t       - resistenza a danni e forature 
- lunghezza 12 - 14 m- bassa resistenza al rotolamento
- tara: circa 9 t- durata (chilometraggio)


Requisiti del veicolo

Non ha bisogno di trasmettere forze sterzanti, non ha bisogno di trasmettere forze dinamiche, deve solo rotolare. I requisiti di un pneumatico utilizzato sul rimorchio di un terminal possono non sembrare eccessivamente alti; tuttavia il guasto di un pneumatico durante il carico può comunque avere conseguenze gravi.

I trailer nei terminal si trovano a lavorare in un ambiente che accelera l'usura e i guasti delle gomme a causa delle superfici irregolari, con zone spesso altamente abrasive, con buche e dossi, spesso con corpi estranei spostati dalle gomme del veicolo che procede di fronte a noi.

Ma non è sempre l'ambiente del porto ad abbreviare la vita di un pneumatico che lavora sul trainer di un terminal. Dato che moltissimi pneumatici semplicemente non sono stati progettati per l'uso nei terminal, spesso il problema è che ci sono pneumatici sbagliati nel posto sbagliato, che quindi si guastano molto prima della loro vita utile prestabilita.


La Soluzione Continental 

Dato che ogni porto ha condizioni diverse, Continental offre due tipi di pneumatici totalmente diversi, per andare incontro alle esigenze di qualsiasi cliente. Entrambi sono progettati su misura per andare incontro alle esigenze di un carrello elevatore heavy-duty, del suo guidatore e dell'ambiente di lavoro. 

Pneumatici Load & Carry - Radial (>60km / giorno)

TerminalMaster è il pneumatico radiale altamente performante per carichi pesanti. I design con tallone rinforzato affrontano con facilità carichi pesanti. Le costole incrociate a forma di S sono perfette in qualsiasi condizione atmosferica, producendo una trazione eccellente, mentre il design a spalla chiusa assicura una guida incredibilmente tranquilla. La mescola a bassa abrasione offre inoltre una durata di vita eccezionale.

Continental Terminal Transport è il vero pneumatico completo: offre un minore consumo di energia, eccellente presa e trazione sul bagnato, comodità di guida, e un’usura costante ad un costo ragionevole.

ContiRV20 è un pneumatico radiale di grandi dimensioni adatto alle condizioni di lavoro più difficili. La mescola resistentissima e il design a spalla chiusa garantiscono un invecchiamento molto più lento. ù

Coperture Superelastiche - per carichi maggiori, senza manutenzione

Continental Trailer è un pneumatico robusto e senza battistrada per una manovrabilità perfetta. È superelastico, non è quindi necessario gonfiare le gomme, e la superficie liscia previene l'usura a dente di sega, che provoca vibrazioni. 

SC20+ offrono migliore robustezza e resistenza ai tagli grazie alla nuova mescola. Non hanno bisogno di manutenzione, dato che non sono forabili e non richiedono il controllo della pressione.

SC18 (per il Nord America e l'Asia ) ha una bassa resistenza al rotolamento e consuma poca energia. È la scelta perfetta per compiti difficili su superfici irregolari, in quanto resistente ai tagli.

Pneumatici per camion

Fate clic qui per ulteriori informazioni sui Pneumatici Continental per camion

Pneumatici per auto

Per un'idea completa del nostro portafoglio prodotti scoprite di più sui Pneumatici Continental per autoveicoli

Le cinque grandi tendenze nel futuro dei porti e dei terminal

Dimensioni
5S Port - Scale

Le navi container sono sempre più grandi e i porti devono lavorare con carichi sempre maggiori. anche molti termina stanno crescendo, mentre altri devono affrontare lavorazione di carichi più ingenti nello stesso spazio limitato di sempre. i nostri pneumatici robusti e perfettamente adatti lo sopportano un carico maggiore e resistono di più all'usura.

Velocità
5S Port - Speed

Per restare competitivi, i porti devono movimentare le merci con sempre maggiore velocità. Questo è possibile grazie ai nostri pneumatici quando la rapidità è tutto.

Sicurezza
5S Port - Safety

I dipendenti dei porti sono esposti a molti meno rischi se i veicoli sono stabili. Per questo i nostri pneumatici sono stati creati per la massima stabilità, forza e performance.

Sostenibilità
5S Port - Sustainability

I macchinari dei porti sono responsabili di un’alta percentuale di emissioni nocive, una situazione che è possibile ridurre utilizzando pneumatici più efficienti. Le nostre soluzioni digitali e i nostri servizi di consulenza ottimizzano l'efficienza in tempo reale. La mescola Port Plus, più resistente all’usura, garantisce una maggiore durata del pneumatico e un uso delle risorse più sostenibile.

Connettività 
5S Port - Smartness

Grazie alla diffusione sempre maggiore della cosiddetta Internet of things (IoT), l’interconnessione tra i terminali portuali diventa un vantaggio competitivo, grazie a tutti i fattori già elencati. La connettività smart è già integrata nei nostri pneumatici per uso portuale, per raccogliere e analizzare dati in tempo reale.