Prodotti per Auto / Van / 4x4

Misurazione dello spessore del battistrada

Misurare il battistrada degli pneumatici

L’importanza dello spessore del battistrada

In breve: come verificare lo spessore del battistrada degli pneumatici

  • Gli indicatori di usura del battistrada sono a distanza uniforme nelle scanalature principali del battistrada. Se sono allineati al livello del battistrada, allora lo pneumatico va sostituito.
  • Se possiedi un profondimetro per il battistrada, inserisci la barra sonda nella scanalatura, premi le spalle in linea con il battistrada. Verifica la parte superiore del manometro per visualizzare la misurazione.
  • Colloca una moneta da €1 nella scanalatura dello pneumatico. Se il bordo dorato esce dal battistrada, allora il battistrada è profondo meno di 3 mm (4/32"). È tempo della sostituzione.

Poche parti della tua auto devono sopportare tanto quanto degli pneumatici

I tuoi pneumatici sono un elemento fondamentale che collega il tuo veicolo al terreno. Il battistrada aderisce al manto stradale. Ma se non è abbastanza profondo, la tua auto perde trazione e ha tempi di frenata più lunghi. Se le scanalature del battistrada sono basse, è più difficile controllare il veicolo in caso di pioggia e aumentano le possibilità di aquaplaning. In questo modo aumenti il rischio di incidenti nella circolazione stradale. Per garantire la tua sicurezza, misura lo spessore del battistrada e la pressione dell’aria quando esegui la manutenzione periodica del tuo veicolo.

Il battistrada è la gomma sullo pneumatico che tocca la strada. Il battistrada di pneumatici nuovi ha uno spessore medio fino a 8 millimetri. Col tempo, il battistrada per attrito si usura. Uno pneumatico con una profondità del battistrada inferiore a 1,6 millimetri (2/32 pollici) non ha più aderenza, compromettendo la distanza di frenata e il controllo del veicolo. Questi pneumatici non sono sicuri per la guida e devono essere sostituiti. La profondità minima del battistrada di 1,6 millimetri vale per gli pneumatici di auto e moto. Per i motocicli leggeri il limite è invece di 1,0 millimetri.

Assicurati che il tuo veicolo sia equipaggiato con i corretti pneumatici invernali, estivi o All Season. Gli pneumatici stagionali sono pensati appositamente per rispondere alle condizioni meteorologiche e stradali delle varie stagioni. Anche per lo spessore del battistrada degli pneumatici estivi e invernali è obbligatorio un minimo di 1,6 millimetri. In molte zone d’Italia vige un obbligo di pneumatici invernali: lo possono imporre le singole province, che possono definire liberamente tratti di strada e intervalli di tempo, e addirittura stabilire se vige un obbligo generale di pneumatici invernali o solo in base a determinate situazioni.  L’informazione viene segnalata mediante gli appositi cartelli stradali e le violazioni vengono punte con multe salate.

Se la strada è bagnata gli pneumatici con uno spessore ridotto del battistrada non sono più in grado di drenare la pellicola d’acqua, e questo mancato effetto di drenaggio può facilmente innescare fenomeni di aquaplaning. Gli pneumatici nuovi hanno molti meno problemi di aquaplaning e offrono una buona tenuta di strada a velocità elevate.

Un consiglio: prima di partire per le vacanze informati su eventuali disposizioni di legge in materia di spessore del battistrada, perché ci sono differenze regionali.

È ora di cambiare pneumatici? Controlla gli indicatori di usura

Per individuare l’usura, gli pneumatici sono provvisti di appositi indicatori (Tread Wear Indicators, TWI). Nella maggior parte dei casi, sul fianco dello pneumatico è presente una freccia con “TWI” che segnala dove si può leggere il limite di usura dello pneumatico. Si tratta di tasselli trasversali distribuiti uniformemente nelle scanalature longitudinali sulla circonferenza dello pneumatico. Se si trovano a filo del battistrada restante e si vede chiaramente la base del battistrada, da questo indicatore di usura si nota che gli pneumatici devono essere sostituiti.

Diversi modelli di pneumatici invernali sono dotati di indicatori di usura. Il TWI invernale è riportato sul fianco dello pneumatico con un fiocco di neve. Su alcuni pneumatici estivi gli ulteriori tasselli per la lettura del grado di usura sono contrassegnati con una goccia d’acqua. Se questi indicatori di usura sono chiaramente riconoscibili e a filo con il battistrada restante, gli pneumatici vanno sostituiti.

Nella nostra guida puoi leggere quali sono i fattori che influenzano l’usura e quindi la vita degli pneumatici, e come puoi farli vivere più a lungo.


Verifica la profondità del battistrada degli pneumatici con una moneta da 1 euro.

Come si misura la profondità del battistrada degli pneumatici?

Se disponi di un calibro, utilizzalo per misurare lo spessore del battistrada. Inserisci la barra della sonda nella nel profilo principale scanalatura e porta le due spalle a filo con il battistrada. Con un calibro di questo tipo è possibile leggere facilmente la profondità del battistrada. Per battistrada centrale si intendono le scanalature larghe nella zona centrale della superficie di contatto. In alternativa al calibro puoi utilizzare anche un piccolo righello.

Altrimenti, metti mano al portafoglio: per misurare la profondità del battistrada puoi usare una moneta da 1 euro. Basta inserire la moneta nelle grandi scanalature al centro dello pneumatico. Se la corona dorata sporge oltre il battistrada, la profondità va già oltre la scanalatura da 4 millimetri ed è il momento di considerare la possibilità di un cambio gomme. Naturalmente questo tipo di misurazione non è molto precisa, ma almeno fornisce un’idea di massima. La corona dorata della moneta da 1 euro ha infatti una larghezza di 3 millimetri esatti.

Controlla la profondità del battistrada in più punti. Una ruota fuori assetto può causare un battistrada irregolare. Fai attenzione alle aree che sembrano più consumate rispetto alla superficie circostante. Il battistrada dello pneumatico va giudicato dallo spessore più basso che hai misurato. Se non sei sicuro su come misurare il battistrada dei tuoi pneumatici, porta il veicolo in un centro di assistenza.



Cercare i danni alla superficie quando si misura la profondità del battistrada.

Fare attenzione ai danni degli pneumatici

Quando misuri il battistrada, controlla se vedi coppettazione o scalloping (frange). Questi difetti corrispondono alla formazione di bordi rialzati o di usura diversa fra centro e spalla. Possono indicare perdita di assetto o altri problemi del veicolo. In caso di danni agli pneumatici rivolgiti sempre alla tua officina di fiducia.
Fai inoltre attenzione ai rigonfiamenti nel battistrada o sul fianco dello pneumatico. Non sono sicuri. Devi comprare un nuovo pneumatico.

Dealer Locator

Pressione pneumatici

Senti la pressione

La nostra guida su come misurare la pressione.

Scopri di più

Controllo del serraggio ruote

Controllo del serraggio ruote

La necessità di controllare il serraggio ruote dopo una sostituzione.

Scopri di più

Equilibratura dei pneumatici

Equilibratura dei pneumatici

Eliminare le vibrazioni ed evitare l’usura prematura.

Scopri di più