Prodotti per veicoli commerciali

Pneumatici per il trasporto merci

Pneumatici per il trasporto merci

Il tasso di incidentalità degli autocarri in Italia è pari al 5,7%

24/11/2019

Il tasso di incidentalità degli autocarri in Italia è pari al 5,7%

Tra le maggiori città italiane è Bologna quella con il tasso di incidentalità di autocarri maggiore

 

Tasso di incidentalità degli autocarri nelle dieci maggiori città italiane

Bologna

8,1

Genova

7,2

Milano

5,9

Torino

5,5

Roma

4,8

Firenze

3,7

Bari

3,7

Palermo

2,7

Catania

2,7

Napoli

2,5

Media nazionale

5,7

Fonte: elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati Istat

 

Il tasso di incidentalità degli autocarri in Italia è pari al 5,7%. Ciò vuol dire che il 5,7% dei veicoli che sono coinvolti in un incidente stradale nel nostro paese sono autocarri (categoria nella quale sono inclusi anche autotreni e autosnodati). Questo dato è stato elaborato dal Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati sugli incidenti stradali in Italia nel 2018 resi noti dall’Istat e fa riferimento sia agli incidenti a veicoli isolati sia agli incidenti tra veicoli.

La graduatoria delle dieci maggiori città italiane in base al tasso di incidentalità di autocarri vede al primo posto Bologna, città in cui l’8,1% dei veicoli coinvolti in un incidente stradale nel 2018 erano autocarri. A Bologna seguono Genova, con il 7,2%, e poi ancora Milano (5,9%), Torino (5,5%), Roma (4,8%), Firenze e Bari (3,7%), Palermo e Catania (2,7%) e Napoli (2,5%). Gli autocarri sono una categoria di veicoli che si trova a circolare anche in città con evidenti difficoltà legate alle dimensioni di questi mezzi, alle interazioni con gli altri utenti della strada e con infrastrutture che sono concepite per il traffico di veicoli molto più piccoli. Per questo è molto importante che la tecnologia venga incontro agli autisti di questi mezzi fornendogli tutti gli strumenti utili per viaggiare nella massima sicurezza.

Continental è fortemente impegnata sul tema della sicurezza stradale. Strade sempre più sicure sono infatti l’obiettivo di Vision Zero, la visione strategica del Gruppo Continental per i prossimi anni. Zero vittime, zero feriti e zero incidenti è l’ambizioso traguardo che il gruppo pone al centro della propria strategia di sviluppo di sistemi e prodotti in grado di assistere il conducente. Continental ha tutte le competenze per dare un contributo essenziale nel raggiungere il traguardo di Vision Zero. Produce infatti tutti i componenti indispensabili per rendere i veicoli intelligenti: sistemi di controllo e monitoraggio della dinamica del veicolo, pneumatici, sensoristica di bordo, sistemi di supporto alla guida che, integrandosi tra loro, rendono i veicoli sempre più capaci di svolgere un ruolo attivo nell’evitare incidenti.

 

 

 

 

 

Gruppo Continental

Con un fatturato di 44,4 miliardi di euro realizzato nel 2018, Continental è tra i leader mondiali nelle subforniture per il settore automotive. Nella veste di produttore di impianti frenanti, sistemi e componentistica per motore e telaio, strumentazione, soluzioni per infotainment, elettronica di bordo, pneumatici e prodotti tecnici in elastomeri, Continental fornisce un importante contributo alla sicurezza e alla salvaguardia del clima globale. Continental, inoltre, è un partner competente nel campo della comunicazione in rete per autoveicoli. Attualmente Continental ha un organico di più di 240.000 persone in 60 paesi.

www.continental-corporation.com

 

Divisione Pneumatici

La Divisione Pneumatici attualmente conta 24 centri di produzione e sviluppo nel mondo. L'ampia gamma di prodotti ed i continui investimenti nella ricerca e sviluppo costituiscono un importante contributo per una mobilità più efficiente dal punto di vista economico e della sostenibilità ambientale. Con un fatturato di 11,4 miliardi di euro realizzato nel 2018 e circa 56.000 persone impiegate, la Divisione Pneumatici è tra i produttori leader di pneumatici a livello mondiale.

www.continental-pneumatici.it

 

Pneumatici per veicoli commerciali

La Business Unit Pneumatici per Veicoli Commerciali rientra fra i maggiori produttori a livello mondiale di pneumatici e coperture per autocarri, autobus e per veicoli industriali. La Business Unit è in costante sviluppo da semplice produttore di pneumatici a fornitore di soluzioni, con un’offerta completa di prodotti, servizi e soluzioni orientate ai pneumatici.

www.continental-pneumatici.it/truck-autobus

www.continental-pneumatici.it/industria-agro

Il tasso di incidentalità degli autocarri in Italia è pari al 5,7%


Il tasso di incidentalità degli autocarri in Italia è pari al 5,7%. Ciò vuol dire che il 5,7% dei veicoli che sono coinvolti in un incidente stradale nel nostro paese sono autocarri (categoria nella quale sono inclusi anche autotreni e autosnodati). Questo dato è stato elaborato dal Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati sugli incidenti stradali in Italia nel 2018 resi noti dall’Istat e fa riferimento sia agli incidenti a veicoli isolati sia agli incidenti tra veicoli.

 

Per immagini ad alta definizione: info@econometrica.it


Contatti

Continental CVT

Continental Italia Spa

Via G. Winckelmann, 1, 20146 Milano


Ufficio Stampa: Econonometrica Spa

+39 051/271710

+39 051/224807