Prodotti per veicoli commerciali

Pneumatici per il trasporto merci

Pneumatici per il trasporto merci

Autobus e autocarri coinvolti in un incidente stradale 2014-2018

08/12/2019

Autobus e autocarri coinvolti in un incidente stradale 2014-2018

Secondo i dati resi noti da Istat ed elaborati dal Centro Ricerche Continental Autocarro

2014-2018: calano sia gli autobus coinvolti in un incidente stradale (-4,5%) sia gli autocarri coinvolti in un incidente stradale (-1,5%)

 

Autobus e autocarri coinvolti in un incidente stradale 2014-2018

 

Autobus*

Autocarri**

 

2014

2018

var %

2014

2018

var %

Abruzzo

36

35

-2,8

432

360

-16,7

Basilicata

16

6

-62,5

137

125

-8,8

Calabria

36

27

-25,0

320

320

-

Campania

110

100

-9,1

842

830

-1,4

Emilia-Romagna

217

217

-

2.688

2.537

-5,6

F. V. Giulia

44

53

20,5

348

398

14,4

Lazio

346

313

-9,5

2.176

1.924

-11,6

Liguria

392

491

25,3

997

1.037

4,0

Lombardia

299

314

5,0

4.311

4.409

2,3

Marche

46

58

26,1

711

647

-9,0

Molise

5

4

-20,0

69

52

-24,6

Piemonte

197

149

-24,4

1.549

1.517

-2,1

Puglia

120

74

-38,3

873

892

2,2

Sardegna

35

49

40,0

291

316

8,6

Sicilia

119

85

-28,6

1.001

924

-7,7

Toscana

240

190

-20,8

1.880

1.829

-2,7

T. A. Adige

55

54

-1,8

448

484

8,0

Umbria

21

20

-4,8

298

326

9,4

Valle d'Aosta

2

2

-

44

34

-22,7

Veneto

173

156

-9,8

1.942

2.068

6,5

Italia

2.509

2.397

-4,5

21.357

21.029

-1,5

* inclusi i filobus

** incluse le motrici

Fonte: elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati Istat

Gli autobus coinvolti in un incidente stradale nel nostro Paese nel 2018 sono stati 2.397, con un calo del 4,5% rispetto al 2014 (anno in cui gli autobus coinvolti in un incidente stradale sono stati 2.509). Gli autocarri pesanti (incluse le motrici) coinvolti in un incidente stradale, sempre nel 2018, sono stati 21.029, con una lieve diminuzione (-1,5%) rispetto al 2014 (anno in cui gli autocarri pesanti coinvolti in un incidente stradale sono stati 21.357). Questi dati emergono da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati resi noti da Istat.

“I dati mostrano un miglioramento - sottolinea Enrico Moncada, Business Unit Truck Replacement and Original Equipment Manager Continental Italia - ma è indispensabile continuare sulla strada intrapresa. C’è ancora molto lavoro da fare e gli incidenti si devono ulteriormente ridurre. Per questo Continental investe e sviluppa tecnologie di supporto alla guida che hanno sempre più un ruolo chiave nell’evitare incidenti. Vogliamo investire anche nella formazione e nella sensibilizzazione degli autisti e delle flotte che devono curare in particolare gli aspetti legati alla manutenzione dei mezzi. Per parlare del nostro business, il monitoraggio degli pneumatici è un aspetto essenziale per la sicurezza di marcia e anche per l’efficienza e la riduzione dei costi e delle emissioni inquinanti.”

 

 

 

L’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro contiene anche un prospetto dei dati sulla diminuzione del numero di autocarri e di autobus convolti in incidenti stradali a livello regionale. Nel comparto degli autobus quasi tutti i dati regionali sono in calo, ad eccezione di Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Marche e Sardegna. Da segnalare anche che in Emilia Romagna e in Valle d’Aosta il numero di autobus coinvolti in un incidente stradale nel 2018 è lo stesso del 2014. Le regioni in cui è stato registrato un calo, quindi, sono: Abruzzo (-2,8%), Basilicata (-62,5%), Calabria (-25%), Campania (-9,1%), Lazio (-9,5%), Molise (-20%), Piemonte (-24,4%), Puglia (-38,3%), Sicilia (-28,6%), Toscana (-20,8%), Trentino Alto Adige (-1,8%), Umbria (-4,8%), Veneto (-9,8%).

Nel comparto degli autocarri pesanti le regioni in cui è stato registrato un aumento del numero di veicoli coinvolti in un incidente stradale dal 2014 al 2018 sono Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Puglia, Sardegna, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto. In Calabria il dato del 2018 è lo stesso del 2014. A far registrare un calo invece sono state: Abruzzo (-16,7%), Basilicata (-8,8%), Campania (-1,4%), Emilia Romagna (-5,6%), Lazio (-11,6%), Marche (-9%), Molise (-24,6%), Piemonte (-2,1%), Sicilia (-7,7%), Toscana (-2,7%), Valle d’Aosta (-22,7%).

 

Gruppo Continental

Con un fatturato di 44,4 miliardi di euro realizzato nel 2018, Continental è tra i leader mondiali nelle subforniture per il settore automotive. Nella veste di produttore di impianti frenanti, sistemi e componentistica per motore e telaio, strumentazione, soluzioni per infotainment, elettronica di bordo, pneumatici e prodotti tecnici in elastomeri, Continental fornisce un importante contributo alla sicurezza e alla salvaguardia del clima globale. Continental, inoltre, è un partner competente nel campo della comunicazione in rete per autoveicoli. Attualmente Continental ha un organico di più di 240.000 persone in 60 paesi.

www.continental-corporation.com

 

Divisione Pneumatici

La Divisione Pneumatici attualmente conta 24 centri di produzione e sviluppo nel mondo. L'ampia gamma di prodotti ed i continui investimenti nella ricerca e sviluppo costituiscono un importante contributo per una mobilità più efficiente dal punto di vista economico e della sostenibilità ambientale. Con un fatturato di 11,4 miliardi di euro realizzato nel 2018 e circa 56.000 persone impiegate, la Divisione Pneumatici è tra i produttori leader di pneumatici a livello mondiale.

www.continental-pneumatici.it

 

Pneumatici per veicoli commerciali

La Business Unit Pneumatici per Veicoli Commerciali rientra fra i maggiori produttori a livello mondiale di pneumatici e coperture per autocarri, autobus e per veicoli industriali. La Business Unit è in costante sviluppo da semplice produttore di pneumatici a fornitore di soluzioni, con un’offerta completa di prodotti, servizi e soluzioni orientate ai pneumatici.

www.continental-pneumatici.it/truck-autobus

www.continental-pneumatici.it/industria-agro

Gli autobus coinvolti in un incidente stradale nel nostro Paese nel 2018 sono stati 2.397, con un calo del 4,5% rispetto al 2014 (anno in cui gli autobus coinvolti in un incidente stradale sono stati 2.509). Gli autocarri pesanti (incluse le motrici) coinvolti in un incidente stradale, sempre nel 2018, sono stati 21.029, con una lieve diminuzione (-1,5%) rispetto al 2014 (anno in cui gli autocarri pesanti coinvolti in un incidente stradale sono stati 21.357). Questi dati emergono da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati resi noti da Istat.

 

Per immagini ad alta definizione: info@econometrica.it



Contatti

Continental CVT

Continental Italia Spa

Via G. Winckelmann, 1, 20146 Milano


Ufficio Stampa: Econonometrica Spa

+39 051/271710

+39 051/224807