New content item

Eventi

Continental al Giro d’Italia: la sicurezza viaggia su due ruote

Continental Italia ha siglato un accordo di partnership con RCS Sport e sarà sponsor del Giro d’Italia per i prossimi tre anni. La partnership prevede per Continental il ruolo di Official Partner e consentirà al brand di attivare un piano di visibilità che comprende attività sul territorio e presenza sui media del gruppo editoriale.

Continental è Sponsor ufficiale del Giro d'Italia

Per Alessandro De Martino - AD di Continental - è un’occasione di sensibilizzazione

“Siamo lieti di essere presenti anche in un grande evento come il Giro d’Italia e di poter mettere in evidenza la qualità assoluta del nostro prodotto bici. Abbiamo una lunga esperienza nelle competizioni ciclistiche di alto livello e siamo già fornitori di molti team world tour. Vogliamo anche sottolineare, grazie a questa collaborazione, alcuni temi che ci stanno particolarmente a cuore. In particolare, la sicurezza sulle strade, che è il tema sul quale Continental investe molte risorse nella ricerca e sviluppo di tecnologie innovative di supporto alla guida e di pneumatici di elevata qualità per tutti i tipi di mezzi. La strada, che va intesa come ecosistema complesso, deve poter accogliere gli utenti in sicurezza siano essi pedoni, automobilisti, motociclisti o autisti di mezzi pesanti. I ciclisti devono far parte di questo ecosistema e consideriamo questa una magnifica occasione per lanciare una campagna di sensibilizzazione sulla loro sicurezza, in coerenza con Vision Zero, la nostra visione che si prefigge di azzerare gli incidenti, i feriti e le vittime della strada.”

Continental è Sponsor ufficiale del Giro d'Italia

Dal 4 al 27 maggio sulle più belle strade d’Italia

La partnership con il Giro si inserisce in un contesto di collaborazioni che vedono il produttore tedesco protagonista nel mondo cycling. La tecnologia dei prodotti da competizione di Continental cycling - così come per gli altri prodotti - è estremamente avanzata e la passione e la competenza che caratterizzano l’ambiente delle gare ciclistiche rappresentano il giusto contesto per porre in risalto il ruolo dello pneumatico nella performance e nella sicurezza degli atleti.

La presenza di Continental al Giro fa parte di una più ampia strategia che anche a livello internazionale vede il brand protagonista nel mondo del ciclismo professionistico. Sono state annunciate recentemente partnership con il Tour de France e con la Vuelta a España. Il Giro completa idealmente il trittico delle più prestigiose corse a tappe a livello mondiale.

Oltre alla collaborazione con RCS Sport, Continental sarà Official Tyre del Giro e collaborerà con Shimano per la fornitura di pneumatici (auto e bici) per il servizio di assistenza tecnica neutrale.

In crescita l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto: serve maggiore consapevolezza sui temi della sicurezza.

La bici non è solo agonismo al massimo livello.

È tra le modalità di mobilità condivisa che si sono affermate maggiormente negli ultimi anni Il bike sharing è sempre più diffuso nelle maggiori città italiane.

Di pari passo l’uso della bicicletta è cresciuto anche tra i cosiddetti commuters, e cioè coloro che utilizzano diversi messi di trasporto per compiere un tragitto, ad esempio per andare al lavoro. La bici si configura come il mezzo ideale per raggiungere le stazioni ferroviarie o le fermate di tram o bus ed in alcuni casi sono le stesse aziende che offrono ai lavoratori incentivi per l’uso di biciclette al posto delle auto. Per questi motivi si fa sempre più pressante la questione della sicurezza dei ciclisti che sono sulla strada. Infatti, dal 2011 al 2016 in Italia gli incidenti stradali che coinvolgono biciclette sono passati dal 5.167 a 5.191, con un aumento dello 0,5%. Non è tanto, però, questa leggera crescita a destare preoccupazione, quanto il fatto che nel periodo di tempo preso in considerazione il numero di incidenti stradali, in generale, è diminuito del 14,5%. Questa discrepanza, che emerge dai dati elaborati dal Centro Studi Continental su dati Istat, evidenzia dunque che è necessaria una maggiore attenzione alla sicurezza degli utilizzatori di biciclette che sono tra gli utenti più vulnerabili presenti sulle strade.

Il numero degli incidenti è ancora troppo elevato

L’elaborazione del Centro Studi Continental da cui derivano i dati sugli incidenti stradali che coinvolgono biciclette offre anche altri interessanti spunti di analisi. La necessità di una rinnovata attenzione nei confronti della sicurezza dei ciclisti è testimoniata anche dal fatto che il numero di biciclette coinvolte in un incidente stradale dal 2011 al 2016 è sempre oscillato intorno alle 17.500/ 18.000 unità all’anno, senza dimostrare progressi sensibili. E’ inoltre possibile compiere un ulteriore approfondimento dell’analisi sugli incidenti che coinvolgono biciclette, che possono essere suddivisi in incidenti a veicoli isolati e incidenti tra veicoli. Gli incidenti a veicoli isolati nel 2016 erano il 35,4% sul totale, mentre gli incidenti tra veicoli erano il 64,6%. Nel comparto degli incidenti tra veicoli i più frequenti sono gli incidenti con autovetture (43,4%), seguiti da quelli con un’altra bicicletta (6,8%) e dagli incidenti con motocicli (4,4%). Tra gli incidenti a veicoli isolati, invece, la tipologia più frequente è la caduta dal veicolo (10,4%), seguita dalla fuoriuscita dalla carreggiata (10,1%) e dall’investimento di un pedone (6,6%).

Il Giro: un’occasione di comunicazione e una partnership importante

Il Giro d’Italia è organizzato da RCS Sport, gruppo editoriale che edita il Corriere delle Sera, la Gazzetta dello Sport e decine di altri quotidiani e periodici a livello nazionale. Del Gruppo, è recentemente entrata a far parte anche La7. Si tratta del più importante gruppo editoriale del paese. La partnership costituisce quindi anche un importante sbocco di comunicazione per Continental.

“È con vero piacere poter accogliere nella grande famiglia del Giro d’Italia un partner di prestigio e di caratura internazionale come Continental – ha dichiarato Paolo Bellino, Direttore Generale di RCS Sport – Un’azienda che fa della sicurezza stradale, attraverso ricerca e sviluppo, uno dei suoi principali obiettivi. Questo è un tema che a noi sta molto a cuore e siamo certi che questa partnership risulterà importante per entrambe le nostre realtà.”

Continental è Sponsor ufficiale del Giro d'Italia