Prodotti per Auto / Van / 4x4

Automakers are developing more and more innovative and sustainable car materials

Materiali Eco-Sostenibili nelle
Auto del Futuro

MATERIALI ECO-SOSTENIBILI NELLE AUTO DEL FUTURO

Data la grande consapevolezza dell’impatto ambientale causato dai materiali utilizzati nella costruzione di veicoli, l’industria automobilistica sta aprendo nuovi ed innovativi scenari nel campo dei materiali per trovare alternative sostenibili e a impatto ridotto che proteggano l’ambiente senza avere ricadute sulla qualità dei prodotti. 

Dai pomodori agli ananas, dal dente di leone fino all’agave, tutte le case automobilistiche stanno sviluppando materiali alternativi incredibili e  nuove tecnologie per pneumatici per rendere le auto del futuro sostenibili, dentro e fuori l’abitacolo. Ecco le principali innovazioni tecnologiche attualmente in fase di progettazione e che, tra qualche anno, potrebbero essere utilizzate per la realizzazione dei sedili o i pneumatici della vostra auto. 

MATERIALI SOSTENIBILI PER INTERNI AUTO

A car interior of the future featuring smart surface material


Negli ultimi anni ha preso piede la tendenza a utilizzare materiali naturali e più sostenibili. L’industria automobilistica sta guidando questa rivoluzione, studiando nuovi materiali che andranno a sostituire quelli ad elevato impatto ambientale e che daranno grandi benefici anche all’agricoltura e ad altri settori. Un esempio è la pelle sintetica SofTex che risulta molto più leggera della pelle vera, produce meno emissioni di carbonio e meno composti organici volatili. Continental sta testando l’utilizzo di un materiale di rivestimento traslucido intelligente, acella hylite, che adatta l’illuminazione ai ritmi circadiani, alle condizioni meteo e alla luce naturale per migliorare la sicurezza e il comfort. Altri materiali innovativi attualmente studiati per gli interni auto sono la buccia del pomodoro per tubi flessibili e boccole delle sospensioni e gli scarti del caffè, impiegati per gli alloggiamenti dei fari.

 

Le case automobilistiche più innovative usano già diverse fibre naturali nell'attuale produzione. Questi materiali sostenibili vengono utilizzati per rinforzare le plastiche, produrre schiuma e sostituire alcuni materiali come quelli a base d’olio o la vetroresina; alcuni esempi sono la schiuma di soia, la paglia di grano, le fibre di kenaf e di cocco, e la pula di riso. Viene esplorata anche la possibilità di usare fibre di agave scartate dalla produzione di tequila per realizzare parti in bioplastica più sostenibili, come cablaggi elettrici, unità HVAC e portaoggetti. Jose Cuervo utilizza ogni singola parte delle 200-300 tonnellate di agave che il distributore di tequila raccoglie quotidianamente. Vengono inoltre svolte ricerche sull’usabilità di piante a crescita rapida come il bambù e le alghe per applicazioni in interni: il bambù matura in circa 2-5 anni, è compostabile e ha la stessa forza tensile dell'acciaio.

Un’altra idea rivoluzionaria, ad opera dell’esperta di pellame Carmen Hijosa, è il finto camoscio realizzato a partire dalle fibre estratte dalle foglie d’ananas. Piñatex™ sfrutta i 25 milioni di tonnellate di foglie d’ananas raccolti ogni anno; questa materia prima pesa un quarto della vera pelle e costa due terzi del suo prezzo. Queste foglie verrebbero altrimenti bruciate o lasciate a marcire; invece, il loro utilizzo nella produzione di un tessuto non tessuto può diventare una fonte di reddito per gli agricoltori e dare origine a una nuova e dinamica industria nei paesi di coltivazione dell'ananas. Piñatex viene attualmente impiegato per realizzare scarpe, borse e abbigliamento, ma è stato usato anche per produrre tappetini per gli interni auto, e i produttori stanno cercando nuovi modi per usare quest’alternativa alla pelle per altri tipi di tappezzeria, in particolare per i sedili.

LA SOSTENIBILITÀ IN NUMERI

0
% CO2 emessa in meno con SofTex rispetto alla pelle
0
% peso in meno con Piñatex rispetto alla pelle
0
% + forza delle fibre cellulose rispetto all’acciaio
0
Sustainability awards vinti da Taraxagum

MATERIALI SOSTENIBILI PER ESTERNI AUTO

I severi requisiti di sicurezza per gli esterni delle auto rendono molto più complesso l’utilizzo di tecnologie e materiali innovativi. Ciò nonostante, le aziende automobilistiche stanno testando l’usabilità di acciaio, alluminio, fibra di carbonio, leghe e materiali ibridi. Il Ministero dell'ambiente giapponese ha realizzato un’automobile interamente in legno, la Concept Car NCV (Nano Cellulose Vehicle) in nanofibra di cellulosa. La fibra di cellulosa è un materiale di origine vegetale che include rifiuti agricoli e pesa un quinto dell'acciaio, ma è cinque volte più robusta. Usarla per costruire la carrozzeria e parte del telaio significa realizzare un veicolo dal peso dimezzato rispetto alle classiche automobili. Il Fraunhofer Institute sta indagando anche la possibilità di usare plastiche rinforzate in fibra naturale per creare una carrozzeria più leggera. La terza generazione della sua Bio Concept Car è stata creata utilizzando materiali biocompositi per le portiere, permettendo una riduzione del peso del 60% rispetto all’acciaio.

MATERIALI SOSTENIBILI PER PNEUMATICI

Taraxagum car tires

Anche l’utilizzo della gomma nelle tecnologie per pneumatici è una questione da considerare per i futuri progetti di sostenibilità nell’industria automobilistica. Il mercato globale degli pneumatici cresce ogni anno del 3% circa e i fornitori di gomma faticano a soddisfare la domanda, dato che la fonte di gomma naturale – l’albero del caucciù – può essere coltivata solo su una piccola porzione della superficie terrestre. Continental, insieme al Fraunhofer Institute e agli esperti di selettocoltura ESKUSA, ha già prodotto i suoi primi pneumatici per veicoli commerciali servendosi esclusivamente di gomma naturale ottenuta dal dente di leone. Il materiale, chiamato Taraxagum, viene estratto dal dente di leone russo, che impiega solo un anno per crescere. Il risultato è lo pneumatico Conti EcoPlus HD3, che mostra un livello di performance e un battistrada paragonabili a quelli dei tradizionali pneumatici Continental. La sua produzione in serie verrà avviata nei prossimi anni. 

MATERIALI INTELLIGENTI NELLE AUTO

Nella produzione automobilistica sono sempre più diffusi anche i materiali intelligenti e adattivi: dai piezocristalli, che catturano l’energia degli oggetti in movimento convertendola in energia elettrica, alla lega a memoria di forma fino alle plastiche elettroattive, negli anni a venire potremo aspettarci tante applicazioni intelligenti. I piezocristalli sono già stati incorporati nell'asfalto delle strade trafficate per assorbire energia dalle vibrazioni dei veicoli: si dice, infatti, che su un tratto di 16 km di autostrada i cristalli riuscirebbero a generare elettricità sufficiente ad alimentare una città con una popolazione di 100.000 persone. Immaginate quali sarebbero i vantaggi se tali elementi potessero essere inseriti all’interno delle auto stesse per favorirne l’alimentazione elettrica.

Le leghe a memoria di forma sono materiali metallici che è possibile piegare e distendere allo stato freddo e che riacquistano la forma originaria una volta riscaldati. Queste leghe potrebbero trovare diverse applicazioni nei veicoli, dal sistema di feritoie di ventilazione all’oblò di aerazione. Non possiamo sapere quale sarà l'aspetto delle nostre auto tra qualche anno, ma una cosa è certa: saranno costruite con tecnologie innovative e materiali sostenibili.

Related topics

Running

correre

I nostri pneumatici e le suole delle scarpe rispondono a un’unica esigenza: il contatto sicuro con il terreno. Leggi come le nostre mescole permettono agli atleti di raggiungere l’eccellenza.

Scopri di più

Cycling

teaser_cycling

Azienda leader da oltre 140 anni nell’industria automobilistica, Continental aiuta chiunque a dare il suo contributo alla sicurezza sulla strada.

Scopri di più

High-Performance in the Snow

Una dopo l'altra: Vetture a tutta potenza sulla pista innevata in Finlandia.

Il Winter High-Performance Event 2020 mette a dura prova le macchine elaborate e gli pneumatici Ultra-High-Performance


Scopri di più