Prodotti per Auto / Van / 4x4

Ricordi di Extreme E 2021

EXTREME E: LA PRIMA STAGIONE

Tutte le grandi storie iniziano con un "C'era una volta" e la convinzione di poter contribuire a cambiare il mondo in meglio. La nostra storia non è diversa. Nel 2021, abbiamo iniziato qualcosa di nuovo, qualcosa di importante, qualcosa di esaltante. Una volta iniziato, non ci siamo voltati indietro, fino ad oggi. L'anno scorso abbiamo creato la prima serie sportiva incentrata sulla giustizia ambientale e sociale. Nove squadre, 18 piloti, nove uomini e nove donne, hanno corso in giro per il mondo in cinque regioni molto diverse. Ad ogni gara i piloti affrontavano nuovi ostacoli naturali specifici dell'ambiente di quel paese. Questo ha evidenziato ulteriormente il danno creato dal cambiamento climatico e la necessità di agire. Infine, dopo ogni gara, è stato creato un programma di eredità per aiutare le aree colpite a combattere e mitigare i danni subiti dall’ambiente.

INTERVISTA AD ALEJANDRO AGAG, CEO E FONDATORE DI EXTREME E

Start


EXTREME E 2021 IN NUMERI

Impressioni della prima stagione di Extreme E

Start
Start

Catarina Silva: Team Leader Product Management Continental

Jenson Button: Proprietario della squadra e pilota JBXE


Start
Start

Mikaela Åhlin-Kottulinsky: Pilota JBXE

Nico Rosberg: Fondatore e CEO Rosberg X Racing

Un riassunto delle gare del 2021

 

Xprix del deserto

Extreme E 2021 è iniziato con il Desert X Prix in Arabia Saudita, dove la siccità e la desertificazione sono una minaccia costante. Il caldo e il terreno inesorabile hanno messo alla prova i piloti.

Start
Start
 

Ocean Xprix

La tappa successiva è stata in Africa per la seconda gara, l'Ocean X Prix, situato in Senegal - dove gli ecosistemi marini lottano per la sopravvivenza. Per questo, le nostre squadre hanno sfidato dune di sabbia,letti di sale, ghiaia e rocce.

Start
Start
 

Arctic Xprix

L'Artic X Prix, la nostra terza gara, ci ha portato in Groenlandia. Lo scioglimento delle calotte di ghiaccio e l'innalzamento del livello del mare mettono sotto pressione le specie animali di questa regione. Guidare su un terreno che prima era un ghiacciaio ha messo alla prova le abilità di guida del team a un livello completamente diverso.

Start
Start
 

Island Xprix

La Sardegna ha ospitato la quarta gara, l'Island X Prix. L'aumento della temperatura e le ondate di calore hanno fatto sì che gli incendi dilagassero. Questa gara ha segnato un cambiamento drastico del terreno, con superfici compatte e un elevato numero di ostacoli naturali.

Start
Start
 

Jurassic Xprix

La quinta e ultima gara, il Jurassic X Prix ha avuto luogo nel Dorset, Inghilterra. È chiaro come l'aumento del livello del mare stia portando all'erosione costiera e a danni irreversibili. Il team vincente, Rosberg X Racing, ha dovuto lottare con una bassa visibilità e un'intensa concorrenza, ma ha rivendicato la vittoria ed è diventato il primo campione di Extreme E.

Start
Start
 

Cosa riserva Extreme E per il 2022? Possiamo darvi un indizio: il Sud America fa un'apparizione (o due). Ma non vogliamo svelare troppo, quindi dovrete rimanere sintonizzati per saperne di più.

I momenti salienti della stagione 2021 di Extreme E

Articoli correlati

The Garage

Extreme E Garage

Vieni dietro le quinte di Extreme E con il campione del mondo di Formula Uno 2016 Nico Rosberg. Allacia le cinture per un'esperienza video interattiva coinvolgente!

Scopri di più

Odyssey 21: SUV estremo del campionato Extreme E

The Extreme E car driving in the desert at Dakar Rally.

Il SUV elettrico di Extreme E, chiamato Odyssey 21, sviluppato appositamente per gareggiare nelle condizioni più difficili.

Scopri di più

Guida su terreni estremi: Dorset

Il Jurassic X Prix prende il nome dalla scenografica Jurassic Coast

Il finale di stagione del Jurassic X Prix Extreme E si svolgerà nel Dorset, Regno Unito, dove i piloti affronteranno la sfida in condizioni di argilla, sabbia e fango.

Scopri di più