Tour de France

Tour de France

Evitate i pericoli con una manutenzione regolare dei pneumatici

Forse vi immaginate di partecipante al Tour de France? O forse il vostro ciclismo non diventa più avventuroso di un giro fino ai negozi? Qualunque sia il vostro stile, andare in bicicletta è un'attività salutare comprovata e un mezzo di trasporto affidabile. Per ottenere il massimo dalle vostre pedalate, tuttavia, è una buona idea controllare regolarmente le condizioni degli pneumatici, ruote e freni. Avranno bisogno di un po' di coccole ogni tanto per mantenere prestazioni ottimali.

Dopotutto, nessuno vuole scoprire di avere un problema serio con la propria bici dopo aver iniziato un viaggio. I problemi trascurati possono interrompere prematuramente un breve giro in bici o, peggio, mettere in pericolo la vostra sicurezza. Per ridurre al minimo le probabilità che ciò accada, raccomandiamo una strategia efficace in cui la prevenzione è la cura migliore. Ecco alcuni suggerimenti semplici e facili per la manutenzione dei pneumatici per bici, per darvi tranquillità, basati sulla nostra notevole esperienza nello sviluppo e nella produzione di pneumatici per biciclette.

New content item

Controllare la pressione dell’aria dei pneumatici

Controllate la pressione dell’aria schiacciando gli pneumatici. Una buona regola è quella di seguire l’intervallo di pressione dell'aria raccomandata dal produttore, che si trova impresso sul fianco dello pneumatico e regolare in base alle proprie preferenze personali.

Una pressione dell'aria bassa non rovinerà necessariamente il vostro giro in bici, ma se è troppo bassa può influire sulla maneggevolezza e sulla stabilità stradali. In casi estremi può provocare danni ai pneumatici, usura dei pneumatici, danni ai cerchioni o forature. Se la pressione dell'aria è troppo alta, allo stesso tempo, potreste finire per sentire ogni piccolo urto e imperfezione della strada. Questo potrebbe essere troppo duro per il vostro comfort, specialmente per lunghi giri in sella.

Un altro buon motivo per controllare la pressione dell'aria è che col passare del tempo, la camera d'aria di un pneumatico perderà lentamente pressione. Se scoprite che c'è stato un forte calo di pressione in pochi giorni, allora questo indica la presenza di una lenta foratura nella camera d'aria. Inutile dire, che dovreste localizzare e riparare questa lenta foratura prima di intraprendere il vostro prossimo giro in bici.

New content item

Controllare il battistrada dei pneumatici

Esaminate il battistrada del vostro pneumatico da bicicletta in caso di una qualsiasi usura. Vedete se riuscite a individuare eventuali graffi o tagli, e che non ci sia nulla di tagliente bloccato tra i battistrada che potrebbe causare una foratura. È un processo semplice per rimuovere tutti i pezzi di selce, ghiaia o pietra che sono incastrati.

Inoltre controllate i fianchi del pneumatico della bicicletta per eventuali squarci o rigonfiamenti. Uno squarcio può eventualmente allargarsi fino al punto in cui la camera d'aria inizia a gonfiarsi verso l'esterno e incide sull'integrità dello pneumatico. Dovrà essere sostituito.

È importante notare che lo pneumatico posteriore della bicicletta tenderà a consumarsi più velocemente rispetto allo pneumatico anteriore della bicicletta, in base alla distribuzione del peso del ciclista. Se riuscite a vedere una punto piatto o una tela nuda nel mezzo del battistrada, allora è sicuramente tempo di una sostituzione.

New content item

Controllare i freni

Essere in grado di frenare efficacemente con la bicicletta è assolutamente fondamentale per la vostra sicurezza. Supponendo di avere i freni a disco piuttosto che idraulici, il primo test è quello di far girare le ruote per assicurarsi che le pastiglie dei freni non sfreghino contro i cerchioni. Successivamente, schiacciate ciascuna leva del freno, una dopo l'altra, per confermare che le pastiglie stiano colpendo correttamente la superficie frenante e non stiano sfregando contro lo pneumatico. In caso contrario, dovrete ricentrare le pinze dei freni.

Un'altra cosa da tenere a mente qui è l'altezza del blocco freno. Questo può cambiare nel tempo, poiché il blocco si logora e il braccio del freno deve spostarsi ulteriormente per portarlo vicino al cerchione. In alcuni casi, il blocco può disallinearsi con la superficie frenante del cerchione, formando un bordo che sfrega contro il fianco del pneumatico e lo taglia.

Infine, esercitare una pressione sufficiente sulle leve del freno in modo che le ruote si fermino in modo assoluto. Le leve non devono entrare in contatto con il manubrio. Se la risposta sembra troppo lenta, le regolazioni del cavo sono assolutamente necessarie.

New content item

Controllare le ruote

Gli pneumatici devono essere correttamente inseriti nel cerchione della ruota. Ispezionate il cerchione, prestando particolare attenzione al tallone dello pneumatico nel punto in cui entra in contatto con il cerchione. Lo stato desiderato è che il tallone appaia uniforme tutt’intorno. Se non lo è, allora dovete sgonfiare e reinstallare lo pneumatico.

Date un altro giro alle ruote, questa volta per verificare se stanno funzionando correttamente. Se c'è una oscillazione nel giro, potrebbe significare un raggio allentato o rotto, o che il dado della ruota ha bisogno di essere stretto. Se sentite uno strano stridore o se il movimento sembra ruvido, potrebbe essere il momento di sostituire o eseguire la manutenzione dei cuscinetti.

Utilizziamo i cookie per offrire agli utenti un’esperienza eccellente sul nostro sito web. Fai clic qui per scoprire di più o per modificare le tue impostazioni sui cookie.