Prodotti per Auto / Van / 4x4

Tour de France travel photo © A.S.O/Alex Broadway

Tour de France- Viaggio

LUOGHI DA NON PERDERE ED ESPERIENZE DA FARE LUNGO IL PERCORSO DEL TOUR DE FRANCE 2021

Il Tour de France non è solo uno dei più grandi eventi sportivi del mondo. È anche la più estesa pubblicità di viaggio del mondo. Mentre la corsa si fa strada attraverso la Francia, miliardi di spettatori in tutto il mondo seguono più di 100 ore di filmati televisivi da alcune delle regioni più scenografiche del paese. Sia che tu stia pianificando di seguire Il Tour come spettatore sul posto quest'anno, che tu sia ispirato a trascorrere le tue prossime vacanze in Francia mentre guardi lo streaming live, o semplicemente vuoi saperne di più sulle destinazioni in cui i corridori passano, ti aiutiamo a soddisfare ogni tuo bisogno.

Continua a leggere i nostri cinque punti salienti sul percorso del Tour de France, tappa per tappa, e scopri perché vale sempre la pena visitarli, non solo quest'estate.

TAPPE DA 1 A 4: BRETAGNA

Brehat Island, Brittany, France

I corridori del TDF passeranno l'isola di Brehat nella seconda tappa in Bretagna

La Bretagna è una regione unica, sia geograficamente che culturalmente, con forti legami con la storia del Tour de France. Le sue baie e spiagge, isole e penisole costituiscono un terzo della costa francese. La sua cultura orgogliosa e fieramente indipendente è influenzata da antiche tradizioni celtiche e da lunghi legami con la Gran Bretagna. Brest, un porto navale sull'Atlantico, ospiterà il Grand Départ per la quarta volta nella storia quest'anno, dando il via a quattro tappe che attraversano strade costiere e tratti interni. 

Suggerimento: i fan del ciclismo e gli appassionati del TDF vorranno visitare il Mûr-de-Bretagne, una salita leggendaria che i corridori scaleranno due volte quest'anno.

Sapore di Bretagna: Aggiungi un po' di "je ne sais quoi" alla tua esperienza friggendo delle galettes. Le frittelle salate di grano saraceno sono uniche nella zona e vanno servite con un bicchiere di cidre.

Suggerimento per i ciclisti: il nome della strada costiera Côte Sauvage della Bretagna sulla penisola di Quiberon deve essere ispirato dal paesaggio selvaggio. Scogliere frastagliate si alternano a spiagge spazzate dal vento e rocce battute dalle onde, ma la strada costiera offre un breve e tranquillo viaggio in auto o una piacevole mezza giornata in bicicletta. Il Tour de France bypassa la penisola durante la terza tappa, ma vale la pena fare una deviazione.

TAPPE DA 8 A 10: ALPI FRANCESI

Alpe d'Huez in the French Alps

Le Alpi francesi sono belle in estate e in inverno

Le cime torreggianti, le strade tortuose e i panorami spettacolari delle Alpi francesi sono una meraviglia in qualsiasi momento dell'anno. In inverno, ospitano alcune delle stazioni sciistiche più famose ed esclusive del mondo. In estate, offrono eccellenti escursioni a piedi e in mountain bike, oltre a villaggi caratteristici e sereni laghi alpini. Durante il Tour de France, sono il luogo dove si svolgono scene iconiche, si decidono le leggendarie tappe di montagna e si incoronano i campioni. Assicurati di arrivare presto per avere un buon posto!

Suggerimento per il Tour: l'Alpe d'Huez, probabilmente l'arrivo in vetta più iconico, di solito attira centinaia di migliaia di sostenitori da ogni angolo del mondo e trasforma temporaneamente la strada di montagna in un vero e proprio festival. Non è sul percorso di quest'anno, ma questo non significa che i ciclisti dilettanti non possano incorporarlo nel loro tour personale. Per affrontare le famose 21 curve, bisogna essere davvero in forma!

Il gusto delle Alpi: La cucina regionale è estremamente "formaggiosa", con fonduta, raclette e la specialità savoiarda Tartiflette, tutte presenti nei menu degli chalet. Non fare troppe scorpacciate se stai guardando il Tour dal tuo divano!

Suggerimento per ciclisti: una volta che lasci l'Autostrada a Grenoble, non esiste una strada che non sia panoramica mentre ti dirigi verso le Alpi. La Route des Grandes Alpes, che si estende dal Lago di Ginevra al Mediterraneo, comprende le iconiche attrazioni del TDF come il Col du Galibier e il Col d'Izoard lungo il percorso.

TAPPE 13 e 14: CARCASSONNE

Carcassonne vedrà due tappe del TDF nel 2021

Carcassonne vedrà due tappe del TDF nel 2021

L'arrivo della tappa 13 e l'inizio della tappa 14 in questa città fortificata offrono l'opportunità di esplorare un po' di storia insieme al patrimonio sportivo della regione. La fortezza medievale della città, patrimonio mondiale dell'UNESCO, attira enormi folle durante l'alta stagione, quindi evitatela durante l'estate - a meno che, naturalmente, non vogliate essere lì per il Tour de France.

Suggerimento per il Tour: a differenza di alcune remote città di montagna che possono essere difficili da raggiungere e ancora più difficili per trovare un alloggio, le infrastrutture della città la rendono una destinazione più facile da vedere. Con l'arrivo di una tappa, seguito dall'inizio della successiva, offre due opportunità per vedere i corridori in un ambiente suggestivo prima che si dirigano verso i Pirenei.

Gusto di Carcassonne: se sei un amante dei dolci, assaggia gli omonimi dolci Carcassonnais e tante altre prelibatezze.

Suggerimento per i ciclisti: Il Canal du Midi è perfetto per i ciclisti, ma puoi anche seguirlo in auto. Il canale del XVII secolo fa parte dei 500 chilometri del Canal de Deux Mers, che collega l'Atlantico al Mediterraneo.

TAPPA 19: BORDEAUX

The vineyards of Saint-Émillion in Bordeaux, France

I corridori della TDF passeranno i vigneti di Saint-Émillion, Bordeaux, durante la 19a tappa

Quando il Tour de France esce dai Pirenei, il suo percorso passa attraverso la regione vinicola di Bordeaux. Non c'è bisogno di essere un intenditore per sapere che qui nascono alcuni dei vini più famosi e costosi del mondo. Forse però non sai che la città che dà il nome alla regione è anche conosciuta come la Parigi del Sud. Negli ultimi anni, la reinvenzione dei vecchi quartieri industriali ha aggiunto un tocco urbano al cuore neoclassico e signorile della città.

Suggerimento: non è il primo posto che si associa al Tour de France, ma il primo Tour si fermò a Bordeaux nel 1903. Senza dubbio i corridori hanno gustato del buon vino, che a quei tempi era un rinfresco perfettamente normale per gli atleti.     

Sapore di Bordeaux: Se stai visitando la regione, questo è il posto giusto per fare una seria degustazione di vini. Ovviamente.

Consiglio per i ciclisti: ci sono diversi tour in bicicletta con degustazione di vini e itinerari su strada molto popolari in tutta la regione. Ricorda che degustare non significa bere, specialmente se sei al volante o in sella, quindi sorseggia e sputa piuttosto! Puoi anche goderti i panorami senza fermarti per le degustazioni lungo la strada.


TAPPA FINALE: PARIGI

Cyclists passing the Arc de Triomphe on the final stage of the TDF

L'arrivo del Tour de France all'Arco di Trionfo

La cima della torre Eiffel, un giro in barca sulla Senna, una visita al Louvre... e vedere l'ultima tappa del Tour de France al traguardo. Ci sono molte ragioni per visitare Parigi, ma per gli appassionati di ciclismo, un'esperienza in prima fila e in prima persona di questo momento chiave della corsa è l'esperienza da fare!

Suggerimento: il traguardo del Tour de France si trova all'Arco di Trionfo dal 1975. Mentre i ciclisti soffrono una corsa accidentata sui ciottoli degli Champs-Elysees, gli spettatori lungo la strada sentono la pelle d'oca fino al gran finale.

Sapore di Parigi: La tappa finale inizia con un brindisi di champagne, quindi la visione della gara a casa dovrebbe assolutamente includere anche un bicchiere di bollicine.

Consiglio per i ciclisti: Parigi è diventata sempre più a misura di ciclista negli ultimi anni, quindi salta su una delle onnipresenti biciclette della città e scegli un percorso turistico.

Argomenti correlati

Tour de France – spettacolo per gli spettatori

Tour de France campers/fans ©A.S.O./Thomas Maheux

DAL GRAND DÉPART ALLA TAPPA FINALE - PERCHÉ NON C'È NIENTE DI MEGLIO CHE GUARDARE IL TOUR DAL VIVO

Scopri di più

Tour de France - La storia

Tour de France History photos – cyclists and cheering crowd ©Getty Images

Il Tour de France spinge l'uomo e la macchina ai loro limiti dal 1903. Ma molto è cambiato dai primi giorni del Tour: da attrazione per lo più nazionale, è diventato il più grande evento sportivo annuale di più giorni al mondo, attirando miliardi di fan da tutto il mondo.

Scopri di più