Prodotti per Auto / Van / 4x4

Tu guida, noi pensiamo al resto: contribuiamo insieme alla sicurezza della strada!

Il maestro dell'estremo.

Un equipaggiamento sicuro e affidabile è un must per un Tour de France di successo. E questo vale non solo per i ciclisti, ma anche per le loro squadre di supporto: i “soigneurs”, i medici e i direttori dei team che si affidano agli pneumatici per auto di Continental. Andreas Schlenke ha sviluppato PremiumContact 6, che mantiene letteralmente le ruote del Tour in movimento durante la corsa.

Sempre un passo avanti sulla strada della sicurezza: Il Caravan Continental. Foto: Thomas Maheux

Signor Schlenke, tutti i veicoli ufficiali del Tour de France montano lo pneumatico PremiumContact 6 di Continental. Deve essere una sensazione speciale per chi come lei ha sviluppato lo pneumatico.

Andreas Schlenke: Sì, questo mi rende molto orgoglioso. Avere un ruolo importante in un evento sportivo così rilevante è un riconoscimento speciale per i nostri pneumatici. Naturalmente, i riflettori sono sui ciclisti, ma è anche essenziale che le squadre di supporto possano fare affidamento al cento per cento sui loro veicoli e quindi sugli pneumatici con cui sono equipaggiati.

 

New content item (1)

Il suo prodotto percorrerà le strade della Francia per tre settimane davanti a un pubblico mondiale. In qualità di sviluppatore di pneumatici, non è preoccupato che ci sarà una foratura in diretta in TV?

Schlenke: No, non è qualcosa di cui mi preoccupo. Dopo tutto, so quanto sia robusto e affidabile il nostro prodotto. Questo è uno dei motivi per cui gli organizzatori della gara hanno deciso di optare per PremiumContact 6.

 

Il Tour de France è una sfida molto speciale. Nel 2019 i ciclisti - e tutte le loro squadre di supporto - hanno dovuto fare i conti con venti di burrasca, un caldo da deserto, tempeste di grandine, strade ghiacciate e persino colate di fango. Come può un singolo pneumatico gestire condizioni così estreme?

Schlenke: Utilizziamo procedure altamente sofisticate per testare e per verificare che le nostre tecnologie siano all'altezza. La mescola e la costruzione dello pneumatico devono essere in grado di resistere alle alte e alle basse temperature ed affrontare le più svariate condizioni stradali. Lavoriamo su tutti i tipi di condizioni che uno pneumatico potrebbe incontrare.

 

Ha tenuto conto delle condizioni del Tour de France nello sviluppo dello pneumatico? Dopotutto, il PremiumContact6 è in realtà uno pneumatico per l'uso quotidiano, che innumerevoli automobilisti in tutto il mondo hanno montato sulle loro auto.

Schlenke: No, lo pneumatico non è stato sviluppato specificamente per il Tour, ma - come dice - per un utilizzo quotidiano. Tuttavia, questo è esattamente ciò che consente a PremiumContact 6 di affrontare tutte le sfide del Tour de France, con il suo ritmo. È un maestro dell'estremo. Durante la fase di sviluppo ha dimostrato di poter gestire anche situazioni molto più gravose. Nei test di manovrabilità su asciutto al Nürburgring o nel nostro centro di prova, il Contidrom, uno pneumatico incontra condizioni - ad esempio forze laterali - che sono certamente più estreme di quelle che deve affrontare nell'uso quotidiano.

 

Quindi non esiste un'edizione "Tour de France" dello pneumatico con una mescola speciale per i passi dei Pirenei?

Schlenke: No [ride]. L'unica differenza rispetto allo pneumatico standard è la scritta Continental gialla sul fianco. Per il resto, lo pneumatico del Tour è identico al modello che chiunque può acquistare da un rivenditore.

 

Con pendenze del 20%, tornanti estremi e sorprendenti ondate di clima invernale, il passo del Col du Grand Colombier nelle montagne del Jura è uno dei punti salienti del Tour. Può uno pneumatico estivo standard resistere a tutto questo?

Schlenke: Certamente. Il PremiumContact 6 è uno pneumatico che funziona in tutta Europa. Ciò significa che può gestire qualsiasi situazione, dai Pirenei e alle Alpi, comprese le montagne del Jura francese, fino alle zone settentrionali della Scandinavia e al caldo estivo della Spagna.

New content item (1)

Uno pneumatico moderno è un prodotto high-tech con sensori integrati, ad es. per sistemi di monitoraggio della pressione. Quanto sono importanti funzioni come queste per la sicurezza durante il Tour?

Schlenke: Lo pneumatico sa cose che un guidatore non sa ed è l'unico punto di contatto del veicolo con la strada. Condizioni stradali e stato dello pneumatico, ad esempio la pressione di gonfiaggio e le temperature al suo interno - possono essere rilevate utilizzando questi sensori. Tali soluzioni giocano un ruolo molto importante al Tour de France nell'aiutare tutti i veicoli di supporto ad arrivare al traguardo in sicurezza e senza problemi.

 

Anche lei è un fan del Tour?

Schlenke: Sì, assolutamente. Le corse in bicicletta mi hanno sempre affascinato. Sono stato diverse volte al Tour de France - come spettatore, manco a dirlo - e l'atmosfera tra i tifosi è davvero unica. Quindi sono stato particolarmente contento quando Continental ha deciso di essere partner del Tour.

 

Partecipa anche a gare ciclistiche, ad esempio eventi aperti al pubblico in generale?

Schlenke: La mia passione per il ciclismo non è andata così lontano [ride]. Però vado spesso in bici nel tempo libero; a un livello molto banale, vado al lavoro in bicicletta ogni mattina, il che è rinfrescante e mi dà una dose giornaliera di esercizio.

Continental PremiumContact 6

Il PremiumContact 6 è uno pneumatico estivo di Continental. Le sue qualità principali sono gli spazi di frenata estremamente brevi, soprattutto sotto la pioggia; raggiunge il massimo punteggio "A" sull'etichetta europea degli pneumatici per l'aderenza sul bagnato - in tutte le dimensioni. Ciò è reso possibile grazie a una mescola di silice cristallina di nuova concezione. Lo pneumatico offre anche un miglioramento delle prestazioni chilometriche di circa il 15 percento rispetto al suo predecessore, grazie alla combinazione di una miscela di polimeri ottimizzata per l'usura e un disegno del battistrada estremamente scorrevole ed omogeneo. Il PremiumContact 6 condivide le sue proprietà con lo pneumatico sportivo ad alta tecnologia SportContact 6, garantendo, tra le altre cose, un grip ottimale, anche nelle curve strette o veloci.

 

Continental è Main Partner del Tour de France dal 2019 e tutti i veicoli ufficiali del Tour sono equipaggiati con gli pneumatici PremiumContact 6. Nel 2020 l'ADAC (associazione automobilistica tedesca) ha premiato lo pneumatico di Continental come vincitore del test nella categoria dedicata a pneumatici per vetture compatte e di fascia media.

New content item (1)