Prodotti per Auto / Van / 4x4

Press

Press

Alla velocità di 100 km/h Su strada bagnata lo spazio necessario per arrestare un veicolo è maggiore di 12 metri rispetto a quello necessario su strada asciutta

31/10/2018
Frenata strada bagnata


Consigli di sicurezza

In questi giorni di forti piogge il Centro Studi Continental ricorda che quando si viaggia su strada bagnata bisogna ridurre la velocità e mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che precede

Le forti piogge di questi giorni rappresentano un pericolo anche per la sicurezza stradale, dal momento che su fondo stradale bagnato la distanza di arresto dei veicoli aumenta considerevolmente. Lo spazio necessario per arrestare completamente un veicolo dipende da tanti parametri (tipologia di vettura, tipo di impianto frenante, dimensione degli pneumatici, ecc.) e su strada bagnata, in caso di pneumatici nuovi, aumenta del 30% rispetto allo spazio necessario su strada asciutta. Con il procedere dell’usura, questo spazio cresce in modo progressivamente considerevole.

Se una vettura con pnumatici nuovi che viaggia alla velocità di 100 km/h si arresta su fondo stradale asciutto in 36 metri, su strada bagnata avrà bisogno di 48 metri per fermarsi completamente. Quindi lo spazio necessario per arrestare il veicolo su strada bagnata è maggiore di 12 metri rispetto a quello necessario su strada asciutta. Questi dati sono emersi da test effettuati presso il Contidrom Test Center (situato vicino ad Hannover) e sono resi noti in Italia dal Centro Studi Continental. Per viaggiare sicuri anche sul bagnato, Continental consiglia a chi si sposta con un mezzo a motore di essere particolarmente prudente, di ridurre la velocità e di mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che precede.

Contatti
Giorgio Cattaneo

PR & Communication Manager

 

Contatti
Marco Vellone

PR & After Sales Director

Continental Italia SpA
Via G. Winckelmann 1- Milano

+39 02.42410.286

Utilizziamo i cookie per offrire agli utenti un’esperienza eccellente sul nostro sito web. Fai clic qui per scoprire di più o per modificare le tue impostazioni sui cookie.