Prodotti per veicoli commerciali

Pneumatici per il trasporto merci

Pneumatici per il trasporto merci

Robustezza, affidabilità e performance tangibili: le flotte di autotrasporto chiedono questo ai loro pneumatici

Semperit Truck risponde in maniera efficiente alle richieste degli autotrasportatori

23/03/2016
Alessandro De Martino, AD di Continental Italia

Alessandro De Martino, AD di Continental Italia 

Robustezza, affidabilità e performance tangibili. Sono queste le richieste delle flotte di autotrasporto ai pneumatici montati sui loro mezzi. Molto importanti sono anche buone referenze, marchio affidabile, risparmio immediato e ricostruibilità. Questi dati sono stati diffusi in occasione della Riunione Semperit Truck 2016. Semperit, brand storico del mercato dei pneumatici che fa parte del Gruppo Continental, si propone oggi come un partner affidabile che risponde in maniera efficiente alle richieste degli autotrasportatori, in particolare nel segmento di mercato cava/cantiere.

La riunione, che ha visto la presenza di giornalisti specializzati nel settore dell’autotrasporto e dei SemperitMasters, distributori dei pneumatici Semperit Truck nel nostro Paese, è iniziata con il benvenuto dell’Ad di Continental Italia, Alessandro De Martino. “In quanto azienda protagonista nel mercato dei pneumatici italiano – ha dichiarato De Martino – sentiamo la responsabilità di essere concreti e di dare risposte e soluzioni pratiche ai nostri clienti nel settore dell’autotrasporto”.

Daniel Gainza, Direttore Marketing Truck Tires EMEA di Continental AG

Daniel Gainza, Direttore Marketing Truck Tires EMEA di Continental AG

“Il mercato europeo dei pneumatici per autocarro – ha aggiunto Daniel Gainza, Direttore Marketing Truck Tires EMEA di Continental AG – nel 2015 ha dato segni di ripresa, con una crescita del 4% nel segmento dei pneumatici di ricambio e del 10% nel segmento del primo equipaggiamento. In questo contesto, l’Italia e la Spagna rappresentano i due paesi in cui la crescita è stata maggiore”.All’interno del mercato dei pneumatici vi sono alcune tendenze che possono essere messe in evidenza, e tra quelle più importanti vi è certamente l’aumento delle importazioni dai paesi asiatici. “Questo, però – ha commentato Gainza – può portare alla perdita di identità e di ruolo delle aziende, in questa infinità di marchi, prodotti e servizi che sembrano sempre più uguali l’uno all’altro”. Daniel Gainza ha quindi esposto alcuni dati interessanti che servono a completare il quadro della situazione: “Stimiamo che la durata media di un pneumatico è diminuita del 7%, mentre l’importanza relativa del pneumatico nei consumi di carburante è aumentata esponenzialmente, anche se è sempre più difficile rendersene conto”.

Un approfondimento particolare è stato dedicato al segmento cava/cantiere, che è in lenta ripresa a livello europeo, ma che in Italia sta crescendo in maniera più rapida rispetto al resto del continente ed evidenzia un potenziale di recupero molto interessante. Proprio il mercato cava/cantiere è ritenuto quello più adatto per affermare la presenza del marchio Semperit, che interpreta in maniera naturale i principali valori di questo segmento. Per operare al meglio nel quadro di mercato appena delineato, Semperit Truck può contare su una gamma di pneumatici di alta qualità.

Semperit


Alla riunione Semperit Truck è seguita, il giorno successivo, una visita alle cave di marmo di Carrara. Questa visita ha permesso di constatare quanto il lavoro dei mezzi impiegati nel trasporto del marmo sia impegnativo e richieda pneumatici di alta qualità, che possono contare sulle caratteristiche di robustezza, affidabilità e versatilità messe in evidenza in precedenza, caratteristiche che sono tutte espresse ad alti livelli nell'offerta di Semperit Truck.

A testimoniare l’alta qualità dei pneumatici Semperit truck vi è anche un importante riconoscimento, e cioè la nomination ottenuta dal pneumatico Semperit Runner D2 nei “Reddot Design Award” (un importante premio europeo per i progetti di design più innovativi), nella categoria componentistica automotive. “Siamo protagonisti del mercato – ha concluso Gainza - e vogliamo continuare ad essere leader della sua evoluzione ed a curare gli interessi delle nostre aziende partner”.