Prodotti per Auto / Van / 4x4

Press

Press

Continental al Consumer Electronic Show 2015 di Las Vegas: tutti i principali prodotti

12/04/2015
  • Orizzonte Elettrico Dinamico - un sensore su cloud
  • LTE telematics di Continental alimenta lo starlink Subaru
  • Smartwatch - chiave intelligente: nuove tecnologie di accesso
  • Curvo e brillante: OLED il display Touch
  • Realtà aumentata: diagnosi e riparazione più efficiente
  • Sensori ambiente: intelligenza per una guida sicura e confortevole

Las Vegas, Nevada, USA, 12 gennaio 2015. Al Consumer Electronics Show 2015 di Las Vegas (6-9 gennaio), Continental ha evidenziato come l'elettronica automobilistica stia traendo beneficio dal collegamento veicolo-cloud, in linea con il tema aziendale della Mostra "Il potere della mobilità intelligente". Il fornitore automobilistico internazionale sta dimostrando proprio questo ai suoi clienti, utilizzando quattro percorsi di innovazione: Controllo, Intrattenimento, Informazione e Sicurezza.

"Al CES 2015, stiamo dimostrando come il mondo online stia evolvendo rapidamente per rendere i nostri veicoli più attraenti, più sicuri e più efficienti. Ecco perché stiamo proponendo ai nostri clienti soluzioni ready-to-market per i veicoli intelligenti", ha dichiarato Helmut Matschi, membro dell'Executive Board di Continental e capo della Interior Division.

Orizzonte Elettronico Dinamico (eHorizon)

Orizzonte Elettronico Dinamico (eHorizon)

L'Orizzonte Elettronico Dinamico

Il fulcro delle innovazioni Continental per il CES di quest'anno è l'Orizzonte Elettronico Dinamico (eHorizon). Grazie alla collaborazione con i partner IBM e HERE per lo spazio cloud, Continental trasforma la mappa digitale in un sensore ad alta precisione e costantemente aggiornato che può essere utilizzato ben oltre la semplice navigazione.

"Con eHorizon dinamico possiamo mettere insieme eventi dinamici come meteo, traffico o siti in costruzione sulla nostra rotta in una mappa digitale e rendere queste informazioni disponibili per l'elettronica del veicolo," dice Matschi. Le informazioni sono raccolte da una moltitudine di fonti basate sul principio del crowd-sourcing. "Infatti la dinamica eHorizon trasforma le automobili in sensori in movimento che si scambiano costantemente i dati sulla strada", ha continuato Matschi.

Oltre alla dinamica eHorizon, punto focale di Continental al CES, il fornitore automobilistico sta anche mostrando come altri sistemi possano trarre beneficio dalla nuvola.

Tutto parte dal sistema ibrido di gestione dell'energia di Continental 48 Volt Eco Drive, che consente le più efficienti strategie operative durante la guida.

Al centro di tutto il central powertrain controller di Continental utilizza le informazioni dal cloud per migliorare funzioni come navigazione, coasting o rigenerazione energetica. Casi di utilizzo per eHorizon di Continental si estendono ulteriormente e comprendono una guida altamente automatizzata, dove la tecnologia eHorizon è necessaria per consentire al veicolo di 'guardare dietro l'angolo'.

LTE telematics di Continental alimenta lo Starlink di Subaru

All'inizio di ogni connessione c'è un'affidabile connessione alla rete dati mobile. Con quasi due decenni di esperienza, Continental ha dato prova della sua esperienza nel collegare la macchina al mondo online. A partire da quest'anno, per il mercato veicoli US, il nuovo Modulo LTE Capable Telematics di Continental permetterà un'ampia varietà di servizi di connettività per Starlink, la tecnologia in-vehicle di Subaru. La gamma dei servizi disponibili per i proprietari di una Subaru includerà il recupero di un veicolo rubato, la notifica automatica di collisione, servizi remoti per il veicolo come blocco/sblocco tramite dispositivo smartphone e report mensile sulla stato di salute del veicolo, in modo da mantenere i clienti in contatto con le funzioni chiave del veicolo. Per Continental, le dinamiche del mercato della connettività dimostrano come queste caratteristiche stiano diventando essenziali per i driver di tutto il mondo, e come la tecnologia Continental sia particolarmente adatta a soddisfare questa necessità.

Smart Watch

Smart Watch

Smart Watch – Intelligent Key: nuove tecnologie di accesso da Continental

Per Continental, la connessione inizia all'esterno del veicolo. "Noi consentiamo agli automobilisti  di utilizzare i dispositivi elettronici con i quali hanno familiarità per controllare le funzioni integrali del veicolo. Ad esempio, al CES, Continental sta dimostrando come si trasforma uno smart watch al polso del conducente in una chiave telecomando auto" dichiara Matschi.

L'orologio intelligente come chiave auto si usa tramite Bluetooth per connettersi all'ultimo pulsante di telecomando bidirezionale di Continental – noto anche come "gateway key" (chiave Gateway). La gateway key funziona come un'interfaccia tra il veicolo e l'orologio intelligente per trasferire dati (sul veicolo, sui dati  diagnostici e profilo utente) al veicolo. L'orologio smart è usato come un device operativo. Attraverso un App, il conducente può aprire o chiudere il veicolo o scambiare altre informazioni semplicemente utilizzando il display dell'orologio smart.

Curvo e brillante: il touch display OLED

Come touch screen sono diventati sempre più importanti nei cellulari con il passaggio da telefoni cellulari a smartphone, ai veicoli serve la flessibilità di un touch screen con più funzionalità e servizi di connessione all'interno del veicolo. Con il OLED Touch Display curvo, Continental è ora in grado di offrire un forte contrasto, in grado di visualizzare colori audaci con nessuna illuminazione di sfondo e una magnitudo di possibilità di interazione con funzionalità touch.

Il dettaglio più eclatante è che il nuovo display di Continental è curvo, e questo permette ai produttori di auto di avere piena libertà di progettazione per integrare il display nella consolle centrale, per esempio. Con l'uso di una elettronica speciale e vetro temprato chimicamente, Continental ha anche assicurato che il display soddisfi i requisiti automotive e che duri per molti anni.

Realtà aumentata: diagnosi più efficiente diagnosi e riparazione

I servizi connessi si estendono al postvendita e possono contribuire a facilitare la diagnosi e la riparazione dei veicoli. Per questo motivo, Continental ha la sua soluzione '"Connected Technician" che mette il tecnico al centro del processo utilizzando la tecnologia della realtà aumentata. L'applicazione tablet si collega alla macchina tramite un'interfaccia di comunicazione wireless e guida il tecnico passo passo attraverso l'intero processo di diagnosi e riparazione. Mette tutte le informazioni necessarie per ogni azione, come istruzioni di lavoro, pezzi difettosi o lo strumento esatto necessario per un certo lavoro davanti al tecnico consentendogli di concentrarsi sul veicolo. L'integrazione con i sistemi gestionali del rivenditore garantisce che il tecnico sta lavorando nel modo giusto ed un programma di diagnostica riconosce automaticamente il tipo di veicolo, rileva difetti e fornisce le informazioni tecniche complete disponibili per l'auto. In generale, il funzionamento intuitivo conduce a una molto più semplice, più veloce e più accurata diagnosi e riparazione e inoltre ottimizza la pianificazione del servizio. Al CES, Continental  mostra anche come applicazioni di realtà aumentata con la voce di input e feedback consentono al tecnico di rimanere a mani libere, quindi lavorando in modo ancora più efficiente.

Sensori ambiente: intelligenza per una guida sicura e confortevole

I sensori ambiente, come telecamere, radar e lidar forniscono al veicolo l'intelligenza che consente al conducente di guidare senza stress. Danno un grande contributo, percependo l'ambiente intorno al veicolo e aumentando la sicurezza, per raggiungere l'obiettivo di Continental di guida senza incidenti. Quando si tratta di sicurezza, monitorare non solo l'area davanti, o dietro un veicolo, ma anche tutto intorno, è il passo successivo per una guida senza incidenti.

Con Surround View, Continental fornisce una visione completa di 360° intorno a tutto il veicolo. La combinazione di una telecamera retrovisore con un sistema di frenata Advanced Driver Assistance Systems aiuterà a ridurre al minimo i numerosi incidenti e lesioni causate da urti. Nel 2014, la NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration) ha richiesto che tutti i veicoli leggeri entro il 2018 siano forniti della tecnologia di visibilità rear-view (telecamere di backup). Inoltre, questi sensori permettono e forniscono un'opzione alternativa per la guida automatica. Questi sensori e la fusione di sensori-dati si evolveranno per realizzare i prossimi passi verso una parziale guida sostanzialmente automatica.

Contatti
Alberto Bergamaschi
Alberto Bergamaschi

Press & PR Manager

Continental Italia SpA
Via G. Winckelmann 1, 20146 Milano

+39 02.42410246